Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘social media’

Abbiamo fatto questa domanda a Salvatore Ponticelli, guru dell’internazionalizzazione in Italia.
A giudicare dalle statistiche che periodicamente acquistiamo, risponde Salvatore Ponticelli, sembrerebbe proprio di no! Anzi, a giudicare dall’indagine di mercato realizzata da Face Time Communications e pubblicata sul sito di eMarketer .com, sembrerebbe proprio il contrario.
In calce i dati derivanti dalla ricerca effettuata su un campione in Nord America, Europa, Asia e America Latina.


Dai dati, afferma Salvatore Ponticelli, emerge immediatamente che dal 2008 al 2009 l’approccio delle persone all’utilizzo dei Social Media è aumentato notevolmente.

Partiamo subito dal più conosciuto: Facebook. Nonostante un piccolo aumento di persone che lo utilizzano in modo professionale (36%), potrebbe ancora trovare fondamento la tesi di chi
sostiene che serve solo per perdere tempo: il 93% dichiara di
utilizzarlo anche per fini personali.

Linkedin è una riconferma. Viene utilizzato più a scopo professionale che non personale. E’ risaputo infatti che sono molte le aziende che usufruiscono di questo social per cercare
giovani o esperti lavoratori.

Youtube nel 2009, rispetto al 2008, ha visto una crescita di utilizzo, ma la differenza tra chi lo usa professionalmente e chi lo utilizza a livello personale è sempre la stessa. Professional
51%, personal 85%.

Anche i due social bookmark Digg e Delicious vengono utilizzati per fini lavorativi. Ma per questi due direi che è quasi normale, dato che sono poche le azioni “social” che consentono di
fare. Vengono spesso utilizzati dai Seo che non
dall’utente medio.

E poi c’è Twitter che rispetto al 2008 fa registrare un forte aumento di utilizzo nel 2009 e gli utenti lo usano per il 76% a scopi professionali
e il 62% a scopo personale.

Tutta la ricerca lascia una certa dose di ottimismo per il futuro e per le proprie strategie di web marketing.

E tu come utilizzi i social media? A scopo professionale o personale?

http://www.b2bsocialnet.net

Read Full Post »